Formaggi da avere in tavola

Quando si invitano degli ospiti a cena, ma anche nei semplici pranzi in famiglia, non può mancare un’accurata selezione di formaggi che introduca il pasto. Il formaggio è uno degli alimenti che più caratterizza l’unicità e la bontà della cucina italiana, dove ogni regione propone un suo prodotto di qualità eccellente e in grado di raggiungere l’approvazione internazionale. In questo articolo vi proponiamo i migliori formaggi da avere in tavola, per poter iniziare un pasto con il giusto spirito!

Migliori formaggi italiani

I formaggi possono rivelarsi un ottimo antipasto, specie se accompagnati da una salsa, della marmellata, delle verdure o altri aromi che possano esaltarne il sapore. Presentare diversi tipi di formaggi su un tagliere e con i giusti contorni può essere un’ottima idea per iniziare una cena formale, e non, con ospiti e far conoscere i prodotti tipici della propria regione o servire diversi formaggi provenienti da tutta Italia.

Tra i formaggi da avere in tavola non può mai mancare del parmigiano reggiano, che, con il suo gusto ineguagliabile si è guadagnato un posto nelle prime posizioni dei migliori formaggi al mondo. E, non a caso, sono molti i Paesi che cercano di imitarlo, ma con scarsi risultati. Un’altra proposta spesso presente nelle nostre tavole e, questa volta, di origine meridionale, è il pecorino, con un sapore che può ricordare quello del parmigiano.

Passando all’estremo nord dell’Italia, più precisamente in Valle d’Aosta, la fontina rimane un altro dei migliori formaggi del nostro Paese, di consistenza semidura e con un sapore acido naturale. Senza allontanarci troppo, il gorgonzola, originario della città di Milano, ha un sapore e un colore inconfondibile per via del processo al quale viene sottoposto, ovvero “l’erborinatura”, che porta alla formazione delle muffe.

Sono veramente tantissimi i formaggi che meriterebbero di far parte del nostro menu, come la ricotta, tra cui segnaliamo la ricotta Galbani, il caciocavallo, dalla forma rotonda caratteristica, molto pregiato è quello di Carovilli, il taleggio, pregiato è quello di Ciresa, proveniente dall’omonima valle bergamasca e dalla consistenza molle, o, ancora, la robiola, di origine pavese e prodotto sia da latte vaccino che caprino.

Ci siamo limitati a dei formaggi italiani proprio per dare risalto a questi prodotti di qualità del nostro Paese e che, ogni giorno, arricchiscono le nostre tavole.